[Review] Konjac Sponge - spugna naturale per il viso all'argilla verde

domenica 16 marzo 2014 2 Comments A+ a-

Ciao a tutti!
Rieccomi con una nuova review!
Oggi vi parlo di un prodotto entrato di diritto, ormai da qualche mese, nella mia routine viso: Konjac Sponge all'argilla verde

Che cos'è la Konjac Sponge?
E' una spugna 100% naturale (vegan e biodegradabile) che si ricava dalla radice della "Amorphophallus Konjac" una sorta di 'patata' originaria dell'Asia. 
La Konjac è coltivata, specialmente in Giappone e Corea,  a scopo alimentare (ma cresce anche spontaneamente ad alta quota in molte zone di Cina, Corea e Giappone). E' utilizzata come addensante o gelatina. E' ricca di acqua, glucomannano (fibra alimentare) e minerali.
Da secoli i giapponesi utilizzano la radice di Konjac anche come ausilio delicato per detergere la pelle.
Grazie alla sua ricchezza di fibre vegetali, per natura alcaline, la Konjac sponge equilibra l'acidità della pelle ed elimina impurità e sebo in eccesso. 
Massaggiata delicatamente stimola la microcircolazione, promuove il rinnovo cellulare della pelle con una leggera esfoliazione, lasciando la pelle pulita e luminosa.
Può essere tranquillamente utilizzata senza l'aggiunta di detergenti o saponi; ma se proprio se ne vuole aggiungere, ne basta meno del solito perché la spugna diffonde molto meglio il detergente sul viso formando una morbida schiuma. 

Il brand ufficiale è "The Konjac Sponge Company".
In vendita sono presenti 5 varianti di Konjac sponge.
Tutte le spugne sono a forma di mezza sfera, con un cordino per poterle appenderle dopo l'uso. 

La basic "100% Pure" contiene solo la fibra di Konjac: è delicata, ideale per tutta la famiglia e per le pelli più sensibili. 

La variante nera con carbone di legno di bambù (Bamboo Charcoal) è ideale per pelli giovani ed in particolare grasse e acneiche (anche non giovani..). Il carbone di bambù è ricco di minerali che aumentano la capacità di assorbimento della spugna, eliminando il sebo e le impurità in eccesso. Ha un'azione antiossidante, utile a contrastare la comparsa dell'acne.

La variante con argilla rosa francese (un mix di argilla rossa e argilla bianca) è indicata per pelli disidratate, stanche e sensibili. L'argilla rosa ha un effetto ammorbidente. Aiuta a trasformare la pelle ruvida e indurita in morbida e luminosa, restituendole la naturale elasticità. 

La variante con argilla rossa francese è indicata per pelli sensibili, secche e mature.
La presenza dell'argilla rossa, ricca di ossido di ferro, accelera il rinnovamento cutaneo rendendo la pelle più radiosa; migliora la circolazione sanguigna, riduce la comparsa di rughe e capillari.

La variante con argilla verde francese è indica per pelli normali, miste o grasse.
Grazie alle proprietà assorbenti dell'argilla verde e all'azione dolcemente esfoliante della fibra naturale, è in grado di rimuovere sporco, batteri e sebo in eccesso liberando i pori e contrastando la formazione di punti neri.

In più sono disponibili la versione "baby" (più delicata, adatta alla pelle dei bambini) e il formato "body" (sempre con le varianti delle varie argille e carbone) più grande ed ideale per l'utilizzo su tutto il corpo.


Come si usa la Konjac Sponge?
Le Konjac Sponge (diffidate dalle imitazioni se non volete ritrovarvi con una spugna di gomma qualsiasi..) sono vendute poco inumidite. A prima vista quindi risulteranno dure e piccole; ma basta lasciare la spugna in ammollo per qualche minuto e diverrà morbida e gonfia (per tornare poi secca, dura e piccola dopo l'asciugatura).
Ecco 4 semplici step per l'uso corretto della Konjac sponge:

1) Immergere la spugna in acqua tiepida per qualche minuto finché non assorbe tutta l'acqua e diventa morbida.

2) Massaggiare delicatamente la spugna sul viso con movimenti circolari insistendo particolarmente sulla zone più problematiche.

3) Risciacquare abbondantemente la spugna sotto il getto dell'acqua e strizzare dolcemente

4) Appendere la spugna con l'apposito cordino in modo che possa asciugarsi completamente.
Consentire alla Konjac sponge un'asciugatura perfetta è fondamentale per la sua durata. Se non la si lascia asciugare correttamente o se rimane umida per troppo tempo, la sua durata sarà limitata e sarà soggetta alla formazione di muffe. 


Cosa ne penso?


La Konjac Sponge è entrata nella mia routine viso ormai da circa quattro mesi (e la spugna è ancora perfetta dopo tutto questo tempo ed un uso costante).
L'ho acquistata da Feelunique.com al costo di 8 € circa.
Avendo la pelle mista, ho preferito acquistare la variante con argilla verde. Non avendo però provato le altre, non so dirvi se effettivamente ci siano delle differenze evidenti tra le varie tipologie.
La utilizzo ogni sera per la pulizia del viso, senza l'aggiunta di detergenti. Premetto che la Konjac da sola non è sufficiente a struccare, quindi gli step corretti sono: prima "struccaggio" e poi Konjac. Ma se non siete truccate (o se come me avete solo un velo di cipria minerale) la Konjac è ottima per la pulizia quotidiana! Dopo il konjac-massaggio (una leggera esfoliazione che stimola il microcircolo) la pelle appare davvero pulita, liscia, morbida e luminosa!
Apprezzo molto il poter evitare l'uso di detergenti e il poter avere il viso pulito con pochi semplici gesti.
Da un mese circa sto utilizzando anche la spazzola elettrica Imetec; ma continuo ad usare la Konjac prima della spazzola Imetec o in alternanza con la stessa.
Trovo ottima la Konjac sponge anche dopo l'applicazione di maschere viso; dopo aver rimosso la maschera faccio sempre un massaggio con la Konjac, in modo da eliminare gli ultimi residui ed avere una pelle perfettamente pulita.
E voi.. l'avete provata? Cosa ne pensate??


Grazie per aver letto il mio post!
Alla prossima!

Ciao ciao
Angie ^__^


2 commenti

Write commenti
26 marzo 2014 22:24 delete

Anche io la voglio comprare...mi ispira molto quella all'argilla rosa :)

Reply
avatar
30 marzo 2014 22:41 delete

Non l'ho mai provata ma mi incuriosisce

http://lapetitetasse.blogspot.it/

Reply
avatar

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...